La mia 125 special "biancospino"

Andare in basso

La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  vespamodelli il Mer 29 Ago 2012, 13:28

Cari SIRisti, e con "viva e vibrante soddisfazione" che vi presento la mia 125 special del 69 "biancospino".
Dopo un intervento di restauro "semiconservativo" e una luuuuuuuunga stagionatura durata ben "cinco años" come il minimo rum degno di questo nome necessita, è adesso finalmente completa e presentabile.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
La sella rossa fuori norma è il mio vizio di sellare i miei "cavalli" a gusto mio e fuori originalità. Per il resto è tutta originale.
In verità il parafango posteriore in plastica grigia che ho trovato e lasciato non risulterebbe da nessuna parte se non da una sostituzione con prodotto SIL avvenuto chissà quando. Ma mi piaceva, era in buono stato e ce l'ho lasciato a fare pendant con il bauletto.

Motore purtroppo non suo ma di un paio di centinaia di numeri precedente che ha ancora il suo cilindro originale senza rettifiche e fasce ben scollate e pulite.
Mi fa i 70 kmh canonici con un po' di pazienza. Il suo era bloccatissimo da esposizione all'acqua e nell'aprirlo ho danneggiato un pezzetto dell'imbocco travaso e prima o poi lo rimetterò in sesto.

All'uopo avendo un pistone e cilindro nuovo di 175 a biella corta, raccattato in tempi migliori quando ancora si trovavano NOS qui e la a prezzi di realizzo e stipato per il futuro, pensavo di utilizzarlo proprio sulla biancospino.

Soluzione economica e rapida per dargli un po' di brio per togliermi dalla testa la spesa del bellissimo gori sport.

Un SH 2/22 spaco/dell'orto ce l'ho, il GT 175 ce l'ho, mi mancherebbe una marmitta adeguata (big bor o similari o proprio la GORI) e poi?
Solo miscela al 4%? pirat


avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  andy.D&DSC il Mer 29 Ago 2012, 23:20

Prima di tutto complimentissimi!
Mi sono fermato a guardare il tuo scooter più e più volte.
Il biancospino è un colore che adoro e per lungo tempo ho esitato se fare la mia Special 125 di questo colore, ma essendo del 1967 mi sono sempre trattenuto e dopo un lungo periodo di bicolore sto rivalutando fortemente il colore originale della Special 125 che tutti conosciamo e cioè l'azzurro metallizzato da tutti schifato all'inizio, ma poi ti rendi conto che all'Innocenti ci avevano visto lungo!

In tutta onestà i 70kms orari per una 125 originale mi sembrano anche abbondanti (li hai letti sul contachilometri vero? Laughing ) per cui sì un po' di brio alla tua "scalda-pizzette" bisogna darlo... se il resto della componentistica motore è perfettamente funzionante la tua soluzione mi sembra molto buona. Io ci giro da una decina di anni con un motore 150 con cilindro 175 e Dellorto SH1/20 il resto tutto standard (anche la marmitta) in città è un vero divertimento (oltre a viaggetti di qualche centinaia di kms pirat ) e se al tuo cilindro aggiungi marmitta pepata e carburatore di 22 chi ti ferma più?! Io però un accensione elettronica ce la metterei... ah la miscela al 4% ho smesso di farla moolto tempo fa su tutti i mezzi che ho: olio buttato! Rolling Eyes
avatar
andy.D&DSC
Admin

Località : Prato
Compleanno : 11.01.77
Scooter Club : D&DSC
Occupazione/Hobby : **Reggae, Guinness e Scooters**

Visualizza il profilo http://www.drinkindrivinscooterclub.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  vespamodelli il Mer 29 Ago 2012, 23:55

andy.D&DSC ha scritto:Prima di tutto complimentissimi!
Mi sono fermato a guardare il tuo scooter più e più volte.
Il biancospino è un colore che adoro e per lungo tempo ho esitato se fare la mia Special 125 di questo colore, ma essendo del 1967 mi sono sempre trattenuto e dopo un lungo periodo di bicolore sto rivalutando fortemente il colore originale della Special 125 che tutti conosciamo e cioè l'azzurro metallizzato da tutti schifato all'inizio, ma poi ti rendi conto che all'Innocenti ci avevano visto lungo!

In tutta onestà i 70kms orari per una 125 originale mi sembrano anche abbondanti (li hai letti sul contachilometri vero? Laughing ) per cui sì un po' di brio alla tua "scalda-pizzette" bisogna darlo... se il resto della componentistica motore è perfettamente funzionante la tua soluzione mi sembra molto buona. Io ci giro da una decina di anni con un motore 150 con cilindro 175 e Dellorto SH1/20 il resto tutto standard (anche la marmitta) in città è un vero divertimento (oltre a viaggetti di qualche centinaia di kms pirat ) e se al tuo cilindro aggiungi marmitta pepata e carburatore di 22 chi ti ferma più?! Io però un accensione elettronica ce la metterei... ah la miscela al 4% ho smesso di farla moolto tempo fa su tutti i mezzi che ho: olio buttato! Rolling Eyes

Si anche a me mi incantò subito quando la presi mezza sverniciata e incompleta 5 anni fa. Avevo gia in restauro una del 67 e . . . lasciai tutto e provai a tirare quanto più possibile di originale dalla "biancospino". Tanto che alla fine l'altra 125 special del 67 la regalai ad un amico vespista che ho lambrettizzato.

Era stata abbandonata in una carrozzeria per 20 e più in attesa di essere "riverniciata". Lavoro mai ultimato e alla fine spostata da una parte all'altra il proprietario se n'è sbarazzato buttandola sul primo Ape di ferrovecchio che passava.
Quell'Ape ha fatto sosta dal mio pusher abituale di allora di scooter che frequentavo almeno due volte al giorno e li la vidi per la prima volta.

Cofani mancanti, motore bloccato da evidente abbandono all'acqua, sella marrone di ruggine, una bella botta allo scudo e al parafango ma telaio dritto e con vernice originale puntinata di ruggine. Unico danno evidente una sverniciata fatta con fressibile tra tappo sebatoio e aggancio sella.

Dopo averla caricata nella polar l'ho smontata tutta con pazienza per recuperare la minima vite, la più arruginita rondella elastica, gli ingialliti spessori della sella, le scritte scrostate che ancora c'erano, lo scudetto anteriore e tutto quello che potevo recuperare e riutilizzare.

Il telaio e la forcella sono stati solo ciffati e ritoccati in pochissimi punti, fatta eccezzione per l'ampia e improvvida sverniciatura prima citata. Li ho passato il fondo grigio, stuccato con stucco monocomponente grigio le fresature più sgarbate e poi riverniciato la parte in biancospino nitro. Un successivo velo leggero a sfumare e poi cif e pasta abrasiva per far affiorare i micropuntinidi ruggine sua e il danno non c'era mai stato e il tutto era unifoirmato al resto.Stesso procedimento per le pedane posteriori e il manubrio-

Per lo scudo e il parafango invece ho dovuto riverniciare completamente e poi invecchiare per uniformare al resto dei pezzi.

Il serbatoio era in ottimo stato ma forse non suo perchè di colore grigio e l'ho rifatto ex novo pure lui.

I cofani . . . i cofani senza maniglie mancavano! Tragedia . . . dove li avrei trovati quei cofani da SX o biancospino?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Dal tizio con l'Ape!!!

Lo becco un giorno che stava sgomberando un vecchio negozio di liquori fallito e gli ricordo la lambretta bianca recuperata dal carrozziere che faceva pulizia.
Mi dice che dei cofani di lambretta li aveva presi insieme alla lambretta ma non li aveva venduti perchè mezzi mangiati dalla ruggine.
Gli chiedo che fine avessero fatto e mi dice "eccoli!" indicandomi l'Ape.

Li utilizzava per fare da sponda aggiuntiva!!! Shocked Completamente marroni di ruggine se non me li avesse indicati lui, quando mai li avrei riconosciuti! Eppure erano li davanti a me legati con il fil di ferro a fare da sponda aggiuntiva insiene ad una transenna rotta e una rete di culletta!!! affraid

Per una birra fresca furono miei ma ci misi un ora a liberarli dall'Ape ferrovecchiaro.

Erano completamente marroni di ruggine ed essendo stati forse poggiati ad un muro in terra all'acqua sottosopra per decenni completamente marci dove poggiavano. Cioè alla curva anteriore. Il rinforzo del bordo ha evitato che quella parte sparisse definitivamente.

C'era poco da ciffare. Li ho sverniciati, risaldata la parte mancante e riverniciati per poi invecchiarli e adeguarli al resto.

La stagionatura quinquennale in terrazzo ha fatto il resto.

Questo agostoho deciso di andare a sudare in garage e rimontare il tutto visto che era arrivato il suo turno, dopo la VB1, la CIF e la 180 rally.

Da 10 giorni ci gironzolo attirando sguardi curiosi.

I 70 kmh orari ovviamente di contachilometri (made in viet nam tra l'altro, in attesa di trovarne uno originale decente) e dopo un bel po' di slancio.

Sono due giorni che accarezzo il cilindro, le fasce nuove ricoperte di grasso e la testa con impresso 175 che riposano su uno scaffale . . . pirat

Prima o poi . . . Twisted Evil
avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

bravo... e molto!

Messaggio  Fossi il Gio 30 Ago 2012, 18:16

veramente bella... complimenti...

Ti consiglio però di non passare con quel mezzo nella zona di Conegliano (TV).... lì, voci di corridoio narrano della presenza di un personaggio che da tutti i tipi di ultima serie Innocenti, riesce a ricavare degli SX 200 meravigliosi.....(tra l'altro risparmierebbe già sulla sella!!! affraid )......

Molto bello e originale anche l'altro tuo mezzo presentato..... col CIf tu fai dei veri miracoli....
CIAO
Fossi
avatar
Fossi
Bicilindrico
Bicilindrico

Località : D.C.
Compleanno : 29.12.67
Scooter Club : ORSI delle ALPI

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  vespamodelli il Gio 30 Ago 2012, 19:14

Fino a quando non la "centosettantacinquizzo" non credo che mi avventurerò fino a Conegliano Razz a 60 kmh reali . . .

L'altro scooter, la VNB4 del 63 Rat Rod è in pratica la capostipide del "metodo CIF". E' su quella che ho sperimentato le "doti miracolose" che tanto fanno incazzare i carrozzai sparsi sui forum Twisted Evil

La prossima è una 175 TV2 che attende paziente in stagionatura il suo turno di rimontaggio.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Lei purtroppo l'ho dovuta rifare ex novo perchè era un accozzaglia di pezzi vari su un telaio di TV. Riverniciata tutta sta stagionando per presentarsi "esteticamente" come un conservato.

I lecca lecca proprio non li sopporto pirat
avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  andy.D&DSC il Gio 30 Ago 2012, 20:57

i lecca lecca non li sopporto troppo nemmeno io... più che altro perché non li so mantenere tali..!!! Embarassed
poi dai meglio vissuto che da vetrina!
vorrei puntualizzare però che questo non significa che con botte, ruggine, cacate di piccione e graffi sia fico direi il contrario!
insomma non correre dal carrozziere ad ogni graffietto è vissuta; tutta sudicia, picchiata, lasciata a sé stessa non è da scooteristi!! ( mi sarò aizzato le ire di qualcuno? Embarassed )

ad esempio l'enorme lavoro che fai con cif e tutto il resto per farle rivivere in modo ipnotico è da ovazione, ma io non ce la farei mai... pale
pensare poi a doverla lasciare cinque anni ad invecchiare... sa un po' di "lecca lecca" a modo suo però eh... Wink

poi scusa la domanda, ma quando hai trovato la seconda serie non pensavi che fosse n 175? te ne sei accorto dopo?!? Shocked


Ultima modifica di andy.D&DSC il Gio 30 Ago 2012, 22:34, modificato 1 volta
avatar
andy.D&DSC
Admin

Località : Prato
Compleanno : 11.01.77
Scooter Club : D&DSC
Occupazione/Hobby : **Reggae, Guinness e Scooters**

Visualizza il profilo http://www.drinkindrivinscooterclub.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  Barba il Gio 30 Ago 2012, 22:23

Quanti bei ricordi della terrazza per stagionatura scooter.
avatar
Barba
160cc
160cc

Località : Reggio nell' Emilia
Compleanno : 07.07.77
Scooter Club : campari a boga - Reggio nell' Emilia -
Occupazione/Hobby : magazziniere, restauratore, ruggine e dancefloor

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  vespamodelli il Gio 30 Ago 2012, 23:28

Barba ha scritto:Quanti bei ricordi della terrazza per stagionatura scooter.
Quando passi c'è sempre una bottiglia da 12 anni di melassa distillata da scolarsi insieme Wink
avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  vespamodelli il Ven 31 Ago 2012, 00:07

andy.D&DSC ha scritto:i lecca lecca non li sopporto troppo nemmeno io... più che altro perché non li so mantenere tali..!!! Embarassed
poi dai meglio vissuto che da vetrina!
vorrei puntualizzare però che questo non significa che con botte, ruggine, cacate di piccione e graffi sia fico direi il contrario!
insomma non correre dal carrozziere ad ogni graffietto è vissuta; tutta sudicia, picchiata, lasciata a sé stessa non è da scooteristi!! ( mi sarò aizzato le ire di qualcuno? Embarassed )

ad esempio l'enorme lavoro che fai con cif e tutto il resto per farle rivivere in modo ipnotico è da ovazione, ma io non ce la farei mai... pale
pensare poi a doverla lasciare cinque anni ad invecchiare... sa un po' di "lecca lecca" a modo suo però eh... Wink

poi scusa la domanda, ma quando hai trovato la seconda serie non pensavi che fosse n 175? te ne sei accorto dopo?!? Shocked

Dunque precisiamo. La biancospino ho uniformato le parti riverniciate ex novo con il resto originale ciffato o ritoccato.
Due cofani e uno scudo che brillano sul resto usato e consunto non ci stanno bene e allora li ho fatti "stagionare" perchè nel frattempo il motore era sempre bloccato in attesa di essere rifatto. La stagionatura è finita quando ho trovato un motore quasi identico da mettergli sotto.
Nel frattempo l'attesa in terrazza tra fresco/umido e caldo secco ha fatto la sua opera di stagionatura ed è bastato "riciffare" per togliere i micropunti di ruggine, sporco e ossido ed è uscito un effetto conservato anche sulle parti nuove.

Non era voluta la cosa ma visto che funziona . . . Laughing

La "Valeria" invece è tutta n'altra storia. In pratica feci il suo incontro proprio 6 anni fa quando entrai nell'officina di 'Nzino con in braccio proprio il motore bloccatissimo della biancospino (x Luca 'Nzino è l'ex meccanico innocenti che se cambia un condensatore ad uno scooterista in giro per l'Italia poi non si fa pagare e gli offre anche la birra Wink )

Mentre entravo nell'officina con il fardello del motore blocvcato tra le braccia, un tizio allampanato, mi taglia la strada d'ingresso quasi facendomi cadere strafottendosene che avevo quasi 40 kl in braccio, entra e chiama il meccanico.

Per fortuna non lo mandai a cagare come di solito non mi privo di fare in tali occasioni per la mancata precedenza di cortesia What a Face

E meno male!!!

Perchè?

Perchè, mentre io appena poggiato il motore a terra in officina, pensavo ancora "ma vedi sto stronzo", lo stronzo dice al meccanico 'Nzino "Allora mesciu, di quelle moto non ti interessa niente? Non voglio niente ma devo liberare quella casa entro domani".

'Nzino gli risponde garbato che non ha ne spazio ne tempo per caricarsi vecchi rottami da restaurare e gli indica il mio pusher che compra e vende di tutto e si fa i mercatini e che ci avrebbe pure recuperato qualcosa invece di darli via gratis.

Lo stronzo allampanato allora dice la parola magica . . . "nemmeno il lambrettone vuoi? Quello è sano e completo . . ."

Non finisce la frase che io con sorriso da puttana mi intrometto e dico "che lambrettone? Si può vedere?" rabbit rabbit rabbit

Non finisco la frase che 'Nzino interviene illuminato e mi dice "E' una LI125 seconda serie che prese Valerio, (amico defunto di 'Nzino e padre dell'allampanato stronzo che ormai mi sembrava decisamente e interessatamente meno stronzo Twisted Evil ). La prese da un mio vecchio cliente che ogni volta che scassava na cosa, comprava un altra lambretta usata e trapiantava quello che gli serviva. Quella lambretta tiene il manubrio di 175, i cofani di 150 e 125, "nnu mmiscu", ma è sana, l'ultima volta 10 anni fa gli feci la frizione e poi fini nel garage di Valerio. Prendo il fiorino e andiamo a vederla!!!"

affraid
In pratica arrivati in questa casa, a 600 metri dall'officina, piena zeppa di motom, gilera, ciao, uno scooter orsetto, biciclette, guzzini, tutti ricoperti da uno spesso strato di polvere di segatura giallo/grigia, c'era pure lei . . . la futura Valeria (in onore del defunto vecchio amico di 'Nzino e padre dell'ormai per niente stronzo allampanato che solo 10 minuti prima avrei fanculato rumorosamente).
10 minuti e la lambretta era nel fiorino senza che dicessi nulla, 'Nzino aveva deciso che se mi ero interessato a lei, era mia.

Chiedo all'allampanato cosa volesse del veicolo e lui mi chiede che ne avessi dovuto fare, Io gli risposi che viste le condizioni generali (era tutta, ma propruo tutta ricoperta di sta polvere di segatura e sembrava una scultura più che na lambretta) con calma a suo tempo l'avrei restaurata e reimmatricolata visto che era senza ne doc ne targa.
Lui risponde che allora in cambio mi avrebbe chiesto di fare un giro una volta restaurata e che in caso mi mettessi daccordo con 'Nzino se voleva qualcosa.

Saliamo in fiorino e torniamo in officina. 'Nzino prende subito il compressore e soffia via almeno un cm di polvere di segatura e grasso che aveta tenuto al riparo il lambrettone preservando lo stato in cui fu lasciata li.

Gli chiedo cosa gli dovessi dare e lui mi disse prenditela e portatela via, se no "menata scia comu l'autre moto dellu Valerio, li figghi se nde futtenu de quiddhu ca hia ccotu lu sire a tanti anni" (se no buttata andava come le altre moto di Valerio,visto che i figli se ne fottono di quello che il padre aveva accumulato in tanti anni)

Il giorno dopo era nel mio garage e togliendo meglio la morchia qua e la . . . spunta un 7 nella sigla del telaio affraid insisto pulisco bene e . . . vedo bene!!! dice proprio 175 TV2 . . .. Laughing dal numero ottobre del 1960 come produzione.

In pratica ora avevo: telaio di 175 tv2, motore di 125, cofani del TV con i buchi dei fregi tappati, stuccati e riverniciati in blu, ma con ancora l'antirombo dentro. Forcella con attacchi per ammortizzatori ma tamburo di 125/150 e manubrio di 175 con un devioluci da 125 accrocchiato alla meno peggio con due viti da falegname sul semimanubrio del TV.

Un bell'accrocchio che corrispondeva alla descrizione fatta dal meccanico 'Nzino sullo stile di "composizione" del vecchio proprietario prima che la prendesse Valerio. 'Nzino ricordava che il tamburo/mozzo anteriore lo aveva cambiato molti anni prima quando il tizio era finito con mezza lambretta in un tombino senza coperchio e aveva spaccato ruota, mozzo e parafango oltre a un bel po' di denti, con lunga seguente causa di risarcimento intentata al comune.

Che culo . . . un mese prima cercando un motore di 125 special messo meglio del mio bloccato a monolite, mi ero imbattuto in un motore di 175 TV2 libero ma con GT smontato per fasce da rifare e mai rifatte, che per 140 euro mi era sembrato in ogni caso "regalato" e ovviamente l'avevo preso al volo tirando il prezzo fino a 120 e avevo debitamente "stipato".

Quindi, ora avevo un telaio, un po di roba di carrozzeria utilizzabile e un motore di 175TV2 . . . i supporti alla forcella anteriore c'erano, mancavano solo gli ammortizzatori e il mozzo con biellette specifiche (che ancora non ho trovato, visto che quel mozzo/tamburo del TV2 costa quanto un rene, e se hai pure culo di trovarlo).
Quindi avrei montato delle biellette con attacchi per ammortizzatori di scootrs e il tamburo da 125/150 e amen.
Nel frattempo ho trovato due allarga pedana originali, un paraurti pulito da parafango e un bel telaio di noemi rosa doppio molleggio con una copertina originale usata ma ottima. Monterò delle gomme fascia bianca per la "Valeriona" Wink

bounce

Ora non mi restava che . . . riportare tutto in giallo oriente, colore che spuntava dal telaio e così ho fatto.

Siccome il turno di iscrizione ad un RS e relativa reimmatricolazione della Valeria è l'ultimo, essendo l'ultima arrivata, anche lei si è fatta 5 anni di stagionatura in terrazzo dopo la completa riverniciatura alla nitro e le escursioni termiche sotto la tettoia hanno fatto si che a vederla oggi sembri un conservato!!!

E vi assicuro che se non lo dico io che è completamente riverniciata nessuno se ne accorge a vederla bene da vicino. pirat

Prossimamente scenderà in garage, sarà completata e ciffata per renderla presentabile per le foto del RS FMI . . . questo quando mi avanzeranno un po di soldi "da regalare" all'FMI per l'iscrizione e allo stato per la reimmatricolazione con targa e documenti nuovi. Wink


avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia 125 special "biancospino"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum