scooter radiati ma con documenti?

Andare in basso

scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  Gegio Anonima Scooterboys il Lun 15 Apr 2013, 15:26

come da titolo, voi come fate di solito per i mezzi radiati di ufficio ma con tutti i documenti?
Io sapevo così:
1- verniciatura conforme piaggio o innocenti
2- attestato FMI o ASI
3- Pagamento ultimi 3 bolli, visura e estratto cronologico
4- Revisione o Collaudo

Avete soluzioni Locali per ovviare all'attestato asi o fmi? Sarebbe possibile ovviare all'iscrizione ASI o FMI facendola fare a un amico già iscritto e poi utilizzare l'ART 2688 (proprietario non intestatario) per fare il passaggio di proprietà finale e intestarsi lo scooter?
avatar
Gegio Anonima Scooterboys
175cc
175cc

Località : Granducato della Ripa
Compleanno : 30.09.84
Scooter Club : Anonima Scooterboys Siena

Occupazione/Hobby : Bottegaio Scooterboy

Visualizza il profilo http://www.calaverashop.com

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  fusk il Lun 15 Apr 2013, 16:16

Io ti posso dire, da quanto ho visto fare a conoscenti, che FMI sulla verniciatura originale stà chiudendo anche tutti e due gli occhi! ASI dicono invece sia moooolto intransigente.
avatar
fusk
200cc
200cc

Località : Costa Ulpì (Bergamoooo lalalalalala')
Compleanno : 30.01.78
Scooter Club : Lebowski Scooter Gang
Occupazione/Hobby : scooterismo&freeride

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  Gegio Anonima Scooterboys il Lun 15 Apr 2013, 18:49

qui a siena alla fine ho dovuto optare per una verniciatura standard bianco nuovo perchè mi facevano girare i coglioni all'ASI! ora che mi è scaduta la tessera e col cazzo la rifò!! Ora mi informo anche li! Poi dopo smonto e rivernicio dove serve come garba a me! cmq 2 coglioni! ma non c'è modo di cambiare le cose?
!!
avatar
Gegio Anonima Scooterboys
175cc
175cc

Località : Granducato della Ripa
Compleanno : 30.09.84
Scooter Club : Anonima Scooterboys Siena

Occupazione/Hobby : Bottegaio Scooterboy

Visualizza il profilo http://www.calaverashop.com

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  andy.D&DSC il Lun 15 Apr 2013, 23:53

Ciao Gegio, non afferro bene il "magheggio" con l'art.2688.
Premetto di non conoscere in modo approfondito questa opzione e nemmeno la re-immatricolazione di veicoli radiati d'ufficio, ma che lo faccia tu in prima persona o un tuo amico tesserato cosa cambierebbe per il tuo scooter?
Mi pare di capire che tu (giustamente Wink ) non voglia iscriverti ad ASI o FMI, ma per risparmiare quanto in realtà?
Il CdP lo hai? A chi è intestato lo scooter? Ripeto non lo so, ma non penso che fare scartoffie, controscartoffie, marche da bollo, etc. ti costi poi tanto meno di 100 euro...

Qui a Prato l'ASI non ha fatto osservazioni sulle foto dello scooter bianco/arancio con i numeri dipinti che gli ho presentato. Tieni conto che le foto presentate al club affiliato ASI o FMI le mandano ad esaminare alla commissione del quartier generale e a me Torino lo scooter lo ha passato.
Quindi se lo passa il quartier generale è evidente che chi te lo blocca è il commissario di zona. Cerca un altro club ASI.
Visto che invece da quello che so è l'FMI che fa storie sul colore è sempre più evidente che non esista una vera prassi da seguire per fare passare allo scooter il primo scoglio, ma solo il sindacabile parere del primo commissario di zona.
avatar
andy.D&DSC
Admin

Località : Prato
Compleanno : 11.01.77
Scooter Club : D&DSC
Occupazione/Hobby : **Reggae, Guinness e Scooters**

Visualizza il profilo http://www.drinkindrivinscooterclub.com

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  AldoLebowski il Mar 16 Apr 2013, 17:33

personalmente ho fatto FMI la mia prima serie con colore non originale, naturalmente ho dovuto prensentare tutte le carte, compresa dichiarazione dell'officina autorizzata per il restauro, cmq il colore l'avevo deciso io ed ora è pure targa oro, anche se sotto sotto... Shocked
avatar
AldoLebowski
250cc
250cc

Località : VALCAMONICA
Occupazione/Hobby : Lambretta, soul & trainers!!!

Visualizza il profilo http://www.lebowskiscootergang.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  Git LBPSC il Mer 17 Apr 2013, 08:32

Ciao Gegio,
Come hai retro tu la strada da prendere é quells dell' FMI o dell' ASI.
Come dice a Aldo alle cose che hai elencato c' é da aggiungere la dichiarazione dell' officina.
Se vuoi il nostro scooter club da come servizio anche la tessera FMI, proprio per le reimmatricolazioni.
Se hai bisogno Wink
avatar
Git LBPSC
Bicilindrico
Bicilindrico

Località : Rovereto TN
Scooter Club : LE BRUTTE PIEGHE SC
Occupazione/Hobby : Carrozziere presso TEAM FERRI SCOOTER GARAGE

Visualizza il profilo http://www.lebruttepieghe.it

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  damo il Gio 18 Apr 2013, 20:33

si esatto,necessaria l'iscrizione ad un club affiliato alla FMI Mad
e tutte le altre dichiarazioni carte e scazzi già citati prima!
avatar
damo
210cc
210cc

Località : Trieste
Compleanno : 10.08.76
Scooter Club : Scooter Club Trieste "I Balordi"
Occupazione/Hobby : sempre con le man sui motori

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  vespamodelli il Mer 13 Nov 2013, 11:23

Se il veicolo è radiato d'ufficio con targa e documenti presenti è obbligatoria l'iscrizione ad un Registro Storico (ASI o FMI) per poter chiedere la "reiscrizione" ovvero poter mantenere la stessa targa e documenti.
Per iscriverla ad un RS il veicolo deve corrispondere al suo stato di origine nei colori, negli allestimenti e nella meccanica.

Se il veicolo non corrisponde all'origine si può chiedere la reimmatricolazione perdendo le targhe e i documenti originali. In tal caso NON è richiesta l'iscrizione ad alcun registro storico.

Si deve scegliere. Se dare priorità a targa e doc originali o alla livrea "personale".
avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  LIa il Mer 13 Nov 2013, 15:55

altra cosa se puo' essere utile:

se il mezzo è radiato di ufficio ante 1960, diversamente per quelle radiate dopo il 1960, per essere iscritte al PRA, e quindi riguadagnare la strada, devono eseguire il collaudo-revisione, non presso la motorizzazione ,ma direttamente al C.P.A (centro prove autoveicoli).

I CPA  sono pochi e sparsi sul territorio anche per macroregioni (cioé ognuno serve un territorio che può comprendere anche più di una regione), .
I controlli che si effettuano nei CPA sono molto più precisi e puntuali di quelli che si verificano in motorizzazione.
Se la sede fosse troppo lontana, o non si avesse la possibilità di trasferire il veicolo da esaminare, un tecnico del CPA può fare un "collaudo a domicilio", ma la spesa non è economica e dipende anche dalla distanza.

avatar
LIa
50cc
50cc

Località : Tortoreto
Compleanno : 14.07.80
Scooter Club : THUNDERBALLS S.C.
Occupazione/Hobby : Architetto

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  vespamodelli il Mer 13 Nov 2013, 18:25

Che io sappia al CPA ci si deve rivolgere esclusivamente per veicoli di provenienza sconosciuta "ante 1960), cioè privi di targhe e doc e dei quali non si può risalire ai dati della prima originaria immatricolazione.
Se il veicolo è radiato d'ufficio e si è in possesso di targa e doc, o in subordine si conosce la targa si può fare visura ed estratto cronologico e risalire alla sua prima immatricolazione, ergo non dover ricorrere al CPA.

Dico questo per esperienza diretta.
Nel caso di una vespa faro basso del 52 di un amico, priva di targhe e doc, si è dovuto far fare il collaudo da parte di due tecnici (chiamiamoli così) previo appuntamento e trasferta da Bari, sede del CPA per la Puglia e Basilicata. a Lecce. Erano un ingegnere sapientone e un impiegato, molto più informato di lui, che hanno fatto un collaudo completo. Rilevando spazi di frenatura anteriori, posteriori, luci, stop, e volume del dispositivo acustico a diverse distanze. Oltre a rilevare tutti e dico tutti i DGM dei dispositivi di illuminazione, dello specchio retrovisore, del filtro aria, misure pneumatici, e ovviamente su motore e telaio. Solo la prova di frenata con il solo freno anteriore a 50 kmh è stata fatta con minore severità perché l'impiegato ha assicurato l'ingegnere che se si fosse svolta la caduta era assicurata per sua personale pregressa esperienza!!! Twisted Evil 
avatar
vespamodelli
50cc
50cc

Località : lecce
Compleanno : 09.08.62
Scooter Club : Motoclub Peperosso/Vespaclub Lecce
Occupazione/Hobby : pubblicitario/restauro vecchi scooters

Visualizza il profilo https://s96.photobucket.com/albums/l180/vespamodelli/?sc=1&ad

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  LIa il Mer 13 Nov 2013, 23:10

vespamodelli ha scritto:Che io sappia al CPA ci si deve rivolgere esclusivamente per veicoli di provenienza sconosciuta "ante 1960), cioè privi di targhe e doc e dei quali non si può risalire ai dati della prima originaria immatricolazione.
Se il veicolo è radiato d'ufficio e si è in possesso di targa e doc, o in subordine si conosce la targa si può fare visura ed estratto cronologico e risalire alla sua prima immatricolazione, ergo non dover ricorrere al CPA.

Dico questo per esperienza diretta.
Nel caso di una vespa faro basso del 52 di un amico, priva di targhe e doc, si è dovuto far fare il collaudo da parte di due tecnici (chiamiamoli così) previo appuntamento e trasferta da Bari, sede del CPA per la Puglia e Basilicata. a Lecce. Erano un ingegnere sapientone e un impiegato, molto più informato di lui, che hanno fatto un collaudo completo. Rilevando spazi di frenatura anteriori, posteriori, luci, stop, e volume del dispositivo acustico a diverse distanze. Oltre a rilevare tutti e dico tutti i DGM dei dispositivi di illuminazione, dello specchio retrovisore, del filtro aria, misure pneumatici, e ovviamente su motore e telaio.  Solo la prova di frenata con il solo freno anteriore a 50 kmh è stata fatta con minore severità perché l'impiegato ha assicurato l'ingegnere che se si fosse svolta la caduta era assicurata per sua personale pregressa esperienza!!! Twisted Evil 
giusto siusto mi son un po incasinato...
Se c'è il libretto non bisogna fare il collaudo,nel caso di un radiato con libretto basta iscriverlo fmi,pagare i 3 bolli maggiorati del 50% ,fare cdp e aggiornare il libretto con l' adesivo a tuo nome

che bella fregatura però se non fosse per l' fmi/asi fai tutto in una settimana o due...
avatar
LIa
50cc
50cc

Località : Tortoreto
Compleanno : 14.07.80
Scooter Club : THUNDERBALLS S.C.
Occupazione/Hobby : Architetto

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: scooter radiati ma con documenti?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum